Privacy Policy Cookie Policy La vita bugiarda degli adulti: L’ultimo successo di Elena Ferrante diventa serie originale Netflix – Newsflix
Crea sito

La vita bugiarda degli adulti: L’ultimo successo di Elena Ferrante diventa serie originale Netflix

L’interesse attorno alla scrittrice celata dietro il misterioso pseudonimo di Elena Ferrante continua ad affascinare il mondo dell’intrattenimento cinematografico e televisivo.
Dopo l’enorme successo de L’amica geniale, la serie TV targata Rai e HBO (arrivata alla seconda stagione e già rinnovata per una terza) e in attesa del film La figlia oscura di Maggie Gyllenhaal, arriva un’altra buona notizia per i fan dell’autrice.

Netflix, la piattaforma di streaming dalla rinomanza globale, ha infatti deciso di puntare sul noto nome facendo de La vita bugiarda degli adulti una nuova serie originale.
Uscito lo scorso 7 novembre, il romanzo, come la tetralogia scelta da HBO e Rai Fiction, ha ambientazione napoletana.
Il teaser introduttivo, però, riprendendo l’incipit, rivela una voce narrante conosciuta, ma non campana: quella di Emma Marrone.

“Due anni prima di andarsene di casa mio padre disse a mia madre che ero molto brutta. La frase fu pronunciata sottovoce, nell’appartamento che, appena sposati, i miei genitori avevano acquistato al Rione Alto, in cima a San Giacomo dei Capri. Tutto – gli spazi di Napoli, la luce blu di un febbraio gelido, quelle parole – è rimasto fermo. Io invece sono scivolata via e continuo a scivolare anche adesso, dentro queste righe che vogliono darmi una storia mentre in effetti non sono niente, niente di mio, niente che sia davvero cominciato o sia davvero arrivato a compimento: solo un garbuglio che nessuno, nemmeno chi in questo momento sta scrivendo, sa se contiene il filo giusto di un racconto o è soltanto un dolore arruffato, senza redenzione…”

Protagonista è Giovanna, il cui bel volto da bambina si sta trasformando in un meno piacevole viso da adolescente.
La ricerca di uno nuovo, in cui salvarsi, oscilla tra due Napoli avverse: quella di sopra, una maschera fine, e quella di sotto, triviale, che le faranno perdere equilibrio cercando di acquistarne.

Il titolo di Edizioni E/O, casa editrice che cura la scrittrice, arrivato 5 anni dopo l’ultimo capitolo della tetralogia L’amica genialeStoria della bambina perduta, arriverà, perciò, presto nel catalogo Netflix, curato da Fandango.

Per tutte le novità continuate a seguire la nostra pagina FacebookInstagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.