Privacy Policy Cookie Policy L’Amica Geniale: Anticipazioni degli episodi finali in onda il 2 marzo – Newsflix
Crea sito

L’Amica Geniale: Anticipazioni degli episodi finali in onda il 2 marzo

La stagione due de L’Amica Geniale, trasposizione televisiva di Storia del nuovo cognome, secondo volume della tetralogia letteraria di Elena Ferrante, è già agli sgoccioli.
Gli episodi Il ritorno e La fata blu che andranno in onda lunedì 2 marzo alle 21:25 su Rai1, infatti, rappresentano il finale di stagione.
Saranno perciò gli ultimi fino al ritorno con un ipotetico nuovo ciclo che porterebbe su schermo Storia di chi fugge e di chi resta: tempo di mezzo, di cui non è ancora giunto il rinnovo ufficiale.

La storia di Greco e Cerullo procede inesorabile, tra colpi di scena e prese di posizione, risultato degli innumerevoli e sconvolgenti accadimenti mostrati nella messa in onda di questa settimana.

ATTENZIONE: Dopo la foto saranno presenti spoiler!

LEGGI ANCHE: L’Amica Geniale: Gli avvenimenti del libro non presenti negli episodi di questa settimana

Abbiamo lasciato Elena a Pisa, dove comincia la sua vita universitaria, facendo procedere la carriera scolastica fino al punto in cui gli abitanti del Rione non si erano mai spinti.
Quando la ragazza torna in visita al Luzzatti, infatti, riscontra negli altri un atteggiamento di grande rispetto e ammirazione nei suoi confronti. In questa occasione Lila le consegna i suoi diari per difenderli da Stefano.
La ragazza non resisterà alla tentazione di leggerli e questi ultimi le chiariranno tante cose.
Nella nuova città Elena abbandona tutti i limiti imposti dalla sua patria e da se stessa, rifiorendo in bellezza, talento e fascino.
Ne giovano la sua vita accademica e quella amorosa.
La fanciulla, infatti, intrattiene una relazione con Franco Mari, attivista politico, e poi con Pietro Airota, latinista laureando, mentre si dedica alla tesi e a un romanzo vagamente autobiografico.
Riceve una cassetta di lettere e quaderni da parte della sorella della maestra Oliviero, ormai venuta a mancare, in cui ritrova La fata blu, il libro scritto da Lila durante l’infanzia, comprendendo che è quella la sua ispirazione.

Nel frattempo Lila è ormai madre di Gennaro, o meglio Rino in onore di suo fratello, e si è allontanata dalla violenza di Stefano e dal suo tradimento con Ada trasferendosi a San Giovanni a Teduccio con Enzo Scanno, che provvede al mantenimento della ragazza e del bambino. Tra i due vi è soltanto una relazione affettuosa ed amichevole.
Ormai laureata, Elena dà il suo libro a Pietro, di cui è promessa sposa, e questi lo mostra a sua madre, una figura importante dell’intellettualità italiana, che lo fa pubblicare.
Elena corre a dirlo a Lila, scoprendo che la ragazza lavora nel salumificio di Bruno Soccavo.
L’uomo tiene i suoi dipendenti in condizioni pessime e Lila non ne è esente, difatti è magra, con le mani dilaniate e un salario minimo.
L’occasione, però, permette alle due di rinsaldare il loro legame, promettendosi di non perdersi.
Sebbene molti ammirino la scrittura di Elena, la ragazza si sente intimorita durante una presentazione di fronte ad un attacco di un giornalista.
A difenderla appare a sorpresa un uomo.
Quell’uomo è Nino Sarratore.

Continuate a seguirci su Facebook e Instagram per non perdervi gli aggiornamenti su questa e sulle altre serie TV.