Privacy Policy Cookie Policy L’Amica Geniale: Gli avvenimenti del libro non presenti negli episodi di questa settimana – Newsflix
Crea sito

L’Amica Geniale: Gli avvenimenti del libro non presenti negli episodi di questa settimana

Gli episodi andati in onda lunedì 24 febbraio 2020 sono sicuramente stati i più ricchi di avvenimenti finora visti.
Storia del nuovo cognome, il secondo libro della tetralogia di Elena Ferrante, pullula di eventi importanti per la vita delle protagoniste, molto più del primo volume, L’amica geniale.
Per questo far rientrare una fetta così pregna di storia in otto episodi risulta quantomeno improbabile.
Ne conviene che si sia dovuta effettuare una cernita, salvaguardando le storyline preponderanti a scapito di qualche dettaglio. Soprattutto per quanto riguarda gli episodi cinque e sei andati in onda lo scorso lunedì, già così forti e incisivi.
Il tradimento e La rabbia, questi i titoli dei capitoli mostrati, raccontano uno spaccato di vita dei ragazzi del Rione così forte da non riuscire a far rientrare per intero ogni accadimento nello screen time previsto.
Dalla storia tra Cerullo e Sarratore a quella della famiglia Peluso, tanti dettagli e approfondimenti sono stati lasciati fuori.

La signora Peluso, madre di Carmela e Pasquale e moglie del presunto assassino di Don Achille, decide di farla finita successivamente alla scoperta della morte del marito Alfredo, ancora in carcere per un omicidio senza prove.
La fine del capostipite della famiglia del Rione non ha avuto un reportage all’interno della trasposizione cinematografica, che ha preferito puntare l’attenzione su altri momenti, più centrali per Elena e Lila.

Per quanto riguarda la storia clandestina tra la ricercatissima Lila e il colto Nino, quest’ultima è durata più di un anno, dall’estate sull’isola campana alla fine dell’anno scolastico con inizio del successivo.
E sebbene, come nei libri, la relazione si sia scoperta proprio prima della partenza di Lenù verso Pisa per la sua esperienza universitaria, il periodo di convivenza tra i due, nel racconto cartaceo della Ferrante, è decisamente più approfondito.

La discussione tra Lila e Nino.Cosa pensate di questi due❓

Gepostet von L'Amica Geniale – My Brilliant Friend am Mittwoch, 26. Februar 2020

La coppia di ipotetici futuri genitori è arrivata a questa discussione dopo un importante capitolo di vita vissuta assieme.
L’equilibrio precario della coppia clandestina si basava sulla sussistenza economica apportata principalmente dalla fanciulla e sulla produzione letteraria sperata dal ragazzo.
La sera, la ragazza geniale affamata di sapere aiutava il suo amato nella stesura dei suoi scritti, mostrandogli competenze e limiti dei quali era fornita, in una situazione speculare nella quale anch’egli scopriva i muri e la capacità che competevano a se stesso, a quello che era sempre stato il più promettente della zona.

Fare i conti con la realtà, con la vita contenuta di coppia e con l’ambiente dal quale era stato celermente allontanano, ha portato il ragazzo a decidere di andar via, per tornare a respirare l’aria di libertà che cercava, o, perlomeno, un’aria differente da quella impostagli dalla situazione, scappando dalle responsabilità che ormai avrebbe dovuto assumersi.

Ma in un motto di ripensamento, il giovane ha subito l’ira di Antonio, con conseguente salvezza di Lila da parte di Enzo, avvenuta, però, dopo un rilevante periodo nel quale Cerullo ha vissuto da sola nell’appartamento che doveva rappresentare il suo nido d’amore.

Continuate a seguirci su Facebook e Instagram per non perdervi gli aggiornamenti su questa e sulle altre serie TV.