Sense8: Il produttore Roberto Malerba ci parla del futuro della serie

È disponibile su Netflix da venerdì 5 maggio la nuova stagione di Sense8, la serie sci-fi ideata dalle sorelle Wachowski e J. Michael Straczynski. Per l’occasione, Sense8 Italia ha intervistato Roberto Malerba, nostrano produttore che affianca Lana e Lily Wachowski da ormai più di 12 anni. Dopo aver parlato della sua carriera e della stagione di Sense8 appena uscita (CLICCA QUI per leggere la prima parte dell’intervista), Malerba ci ha rivelato tutti i dettagli sul futuro della serie.

Abbiamo visto il finale di stagione, che si chiude con un cliffhanger. A questo punto i fan sperano che la serie venga rinnovata. Cosa puoi dirci al riguardo? 
In questo momento la serie non è ancora stata rinnovata, né ufficialmente né ufficiosamente. Sense8 è un progetto molto costoso, per via di tutti gli spostamenti. Per girare a Londra abbiamo bloccato il Parlamento, in Korea 40 isolati. Come vi dicevo prima, abbiamo girato in ben 16 città diverse, quando di solito si fa tutto in pochi set. Ogni episodio è costato in media 9 milioni, circa il doppio di quanto costò girarne uno nella prima stagione. Tuttavia, la volontà sia di Netflix sia di Lana è quella di fare una terza stagione, e questo è un buon punto di partenza. In parte dipenderà dal budget a disposizione in rapporto al progetto che presenterà la regista – e ideatrice – per i nuovi potenziali episodi. Col giusto equilibro tra budget stanziato e numero di set in cui girare, il primo grande ostacolo sarebbe superato.

Oltre al budget quali altri fattori incideranno sul rinnovo?
Per cominciare, le visualizzazioni dovranno convincere. Una serie con un budget così importante dovrà avere un ritorno in termini di share. Se si posizionerà bene rispetto alle altre serie originali Netflix, non ci saranno grossi problemi sul rinnovo.
Un altro ostacolo è costituito dai contratti. Non tutti gli attori sono già stati opzionati per una nuova stagione e tra questi anche qualche interprete degli otto sensate. Ci stiamo lavorando, siamo a buon punto.

Quanto tempo dovremo aspettare per conoscere le sorti della serie?
Poco, tutto verrà deciso entro due settimane dall’uscita del 5 Maggio.
Tuttavia, facilmente la terza stagione sarà l’ultima, per la natura complessa della serie e perché Lana cura la parte artistica praticamente da sola, non una cosa semplice. Nella season 1 c’era anche il fratello, ma ora pure lui sta completando il processo di transizione e quindi si è preso del tempo per sé. Comunque Lana Wachowski sta già scrivendo la terza stagione, così da essere pronti in caso di rinnovo.

Quindi non dovremo aspettare altri due anni?
Purtroppo sì. Per scrivere la nuova stagione Lana ci metterà circa quattro mesi, significa che verrà girata presumibilmente l’anno prossimo. Stavamo già discutendo del rinnovo a febbraio, ma poi si è deciso di aspettare il 5 maggio per tirare le somme con un quadro più chiaro, tenendo conto dei fattori di cui vi ho parlato poco fa. Indicativamente la terza stagione potrebbe essere a maggio 2019.

Al termine dell’intervista, Roberto Malerba ha voluto salutare e augurare buona visione ai fan della serie:

Posted by Andrea Rocchetta on Friday, 5 May 2017

 

In quel di Sense8 Italia abbiamo intervistato Roberto Malerba, producer della serie targata #Netflix e di tanti successi cinematografici al fianco delle sorelle Wachowski (tra i tanti, V per Vendetta, Clou Atlas e Jupiter Ascending). Ci ha parlato della sua carriera e di #Sense8 2 (anche del rinnovo 😱), con un entusiasmo tale da trasformare il tutto in 2 ore di chiacchierata tra tre fan, ognuno col proprio accento regionale. 😂 L’intervista uscirà a brevissimo, nel frattempo godiamoci la nuova stagione, come ci dice anche lui nel video. 😀

I commenti sono chiusi.